Ufficio urbanistica: “il nostro parere è sempre stato negativo: progetto contrasta con Prg”

«In contrada Trigona non potrà essere realizzato il progetto presentato dalla società “Greenex” all’Assessorato regionale dell’energia e dei servizi di pubblica utilità, per la produzione di biometano e compost, perché in contrasto con il Piano regolatore generale di Biancavilla». E’ questo il parere dell’Ufficio “Gestione del territorio” del Comune di Biancavilla, espresso nelle scorse settimane e chiarito dal capoarea, l’architetto Cristina Bisogni, nella giornata di oggi, con un’ulteriore nota che già è stata trasmessa alla Regione Siciliana.

“Il parere dal punto di vista urbanistico era negativo e rimane negativo in applicazione del vigente strumento urbanistico – scrive l’arch. Bisogni nella nota – l’Ufficio nel parere del 18 maggio scorso, sanciva già in premessa la non conformità del progetto perché le particelle per la realizzazione e l’esercizio dell’impianto ricadono in un’area del Prg adottato, definita “area a possibile rischio di inquinamento delle falde”.

Hashtags #Biancavilla #impianto compostaggio #parere negativo