Due arresti per smercio di marijuana e cocaina; detenevano la droga in casa

I Carabinieri della Stazione di Biancavilla, coadiuvati dall’unità cinofila del Nucleo di Nicolosi,  hanno arrestato in flagranza Paolo Battiati (34 anni) e Vincenzo Pellegriti (37), già sorvegliato speciale di pubblica sicurezza,  entrambi biancavillesi, poiché ritenuti responsabili di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Una breve ma proficua attività info investigativa ha spinto i militari a bloccarli e perquisirli in via Padre Castelli per poi trasferirsi nelle loro  abitazioni luogo in cui, grazie al prezioso fiuto del cane “Ivan”, sono stati rinvenuti e sequestrati:  1 involucro di cellophane termosaldato contenente sostanza stupefacente del tipo “cocaina” del peso complessivo di  grammi 11;  2 involucri in cellophane contenente grammi 1 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”; 4 involucri in alluminio contenti grammi 5 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”; 1 sacchetto contenente grammi 30 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”; un bilancino elettronico di precisione. Gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari.

Sull’arresto di Vincenzo Pellegriti, il difensore – avv. Salvatore Liotta – ha inoltrato una rettifica alla notizia che è stata diaramata dalla Sala Stampa del Comando Provinciale Carabinieri di Catania LEGGI LA NOTA DI LIOTTA.

Hashtags #arresto #Biancavilla #carabinieri #cocaina #droga #erba #in evidenza #marijuana #paolo battiati #smercio #spaccio #Vincenzo Pellegriti