La rassegna rientra tra le manifestazioni del programma dalla seconda edizione della settimana del libro

Si è svolto ieri sera presso la scuola Luigi Sturzo di Biancavilla, il primo dei tre appuntamenti previsti dalla rassegna “Stilografiche di Primavera” che rientra tra le manifestazioni del programma dalla seconda edizione della settimana del libro organizzata dall’associazione” Sturzo” di Biancavilla, in collaborazione con le varie scuole e associazioni di Adrano e Biancavilla, tra le quali le associazioni “Ricominciare”, Penelope Sicilia e il Cus Catania, con il patrocinio del Comune di Adrano.
Nel corso dell’incontro, a tema sportivo, si è parlato della resistenza in tutti gli ambiti sportivi, dall’atletica leggera al calcio passando per le altre discipline. In particolare delle modalità di allenamento della resistenza, i metodi corretti e quello non corretti. Durante la serata è stato illustrato dal Prof. Alfio Cazzetta, docente dell’Università degli Studi di Catania, il suo ultimo libro “La resistenza negli sport individuali e di squadra”;

 

«Ho avuto l’idea di scrivere questo libro perchè non c’è cultura sportiva – ha affermato Cazzetta – sono stravolti i concenti della metodologia, vengono usate parole sempre uguali senza un significato vero».
All’incontro erano presenti tra gli altri il Prof. Ignazio Russo, responsabile grandi eventi CUS Catania, e Ada Vasta fra gli organizzatori. Ad introdurre l’argomento è stato il Prof. Sergio Marra, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “Sturzo” di Biancavilla.   Moderatore del dibattito l’Avvocato Elena Cassella, Presidente di Penelope Sicilia. A fine serata sono stati premiati i ragazzi vincitori dei vari premi del “Quizza il Libro”.
«La parola resistenza – ha detto Russo – può sembrare qualcosa di semplice invece non lo è, è qualcosa di molto complesso e ha delle componenti diversificate che permettono di raggiungere l’ obiettivo finale, ovvero il risultato tecnico».

«Ritengo che questa iniziativa faccia parte di iniziative di formazione e promozione della scuola e del territorio – ha affermato il preside Sergio Marra. La scuola si apre al territorio e quindi ben vengano le iniziative qualificanti come questa».
Annarita Nicolosi (Associazione “Sturzo”) aggiunge: «Ringrazio tutte le associazioni che hanno partecipato alla realizzazione di questo evento».
Domani alle 19.30 presso il convento San Francesco di Biancavilla il secondo appuntamento, organizzato in collaborazione con il Convento dei Frati Minori San Francesco, dedicato alla presentazione del libro “Poesie-preghiere da San Francesco ad oggi” con la presenza dell’autrice Maria Pia Risa e la partecipazione del giornalista Giuseppe Vecchio.

Hashtags #Biancavilla #in evidenza #scuola media luigi sturzo #settimana del libro #stilografiche di primavera