Il ragazzo sarebbe rientrato dall’estero una decina di giorni fa, dopo una vacanza

Un giovane biancavillese è risultato positivo al tampone per la ricerca del Coronavirus dopo essere rientrato da Malta. La notizia ha trovato conferma nel primo cittadino di Biancavilla Antonio Bonanno che lo ha comunicato attraverso la propria pagina facebook. 

“Riscontriamo a Biancavilla un caso di positività al Covid 19: me ne ha appena dato comunicazione l’Asp 3 di Catania” scrive il sindaco. “Il soggetto in questione era rientrato da un viaggio all’estero. L’Asp ha già provveduto a mettere in quarantena anche la famiglia del diretto interessato al quale auguro una pronta guarigione. Effettuati i tamponi anche ai suoi compagni di viaggio. Tuttavia, è più che mai opportuno ripetere ancora una volta che il rispetto delle regole è alla base della limitazione del contagio: utilizzare la mascherina, lavarsi spesso le mani, mantenere la distanza interpersonale evitando qualsiasi assembramento, evitare i viaggi fuori dai confini nazionali. Da parte nostra, abbiamo già provveduto a riattivare il Centro operativo comunale. Rimaniamo vigili e prudenti perché indipendentemente dal numero dei casi non possiamo permetterci di abbassare la guardia.”

Secondo le prime informazioni, il ragazzo sta bene e sarebbe completamente asintomatico. Sono dunque già stati effettuati i tamponi agli altri compagni di viaggio del giovane per capire se anche loro – probabilmente altri biancavillesi – abbiano potuto contrarre il virus durante la stessa vacanza.  Dei 1210 casi positivi al Coronavirus registrati nella giornata di ieri in Italia, quasi la metà sono riconducibili a soggetti che nelle ultime giornate erano rientrate dall’estero. Ad oggi, ricordiamo, il tampone rinofaringeo risulta obbligatorio per chi è stato in Spagna, Grecia, Malta e Croazia. Sotto la lente di osservazione anche chi ritorna da vacanze in Sardegna.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #coronavirus #Ultime notizie