Il sindaco Bonanno: «Risposta ad una istanza che era giunta da tanti biancavillesi»

Proseguono i lavori di pulizia straordinaria lungo il tratto della linea ferrata dismessa di Biancavilla che, nel corso degli ultimi anni, aveva visto cumuli e cumuli di immondizia diventare protagonisti assoluti del vecchio tracciato Fce. «Un’azione che non poteva più essere rimandata e che restituisce dignità a quell’area» e  «da oggi non saranno più permessi comportamenti incivili lungo quel tratto e non solo», si legge in una nota del sindaco Antonio Bonanno.
«Stiamo dando seguito ad un’azione che non poteva più essere rinviata – spiega il primo cittadino –. In attesa di poter scommetterci ripristinando quella linea ferrata con un progetto innovativo e che si rivolga al rispetto dell’ambiente a seguito di una interlocuzione con l’Fce ed il Demanio dello Stato già positivamente avviata, abbiamo voluto dare risposta ad una istanza che era giunta da tanti biancavillesi. È solo un inizio – chiude il sindaco –: ma dappertutto in città chiederemo più civiltà e, se necessario, inaspriremo i controlli. Rispettiamo quello che è nostro».

Hashtags #Biancavilla #ex #fce #ferrovia circumetnea #in evidenza #pulizia #tratta ferrata