Il ragazzo è stato trasferito in serata al Cannizzaro di Catania dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico

Un giovane originario di Biancavilla è ricoverato all’Ospedale Cannizzaro di Catania, in prognosi riservata, per un grave trauma cranico riportato a seguito di una caduta autonoma con il proprio scooter, avvenuta intorno alle 18 di ieri. Secondo le prime ricostruzioni al vaglio dei Carabinieri della locale stazione, il giovane – probabilmente senza casco – avrebbe perso il controllo del veicolo a due ruote mentre percorreva una strada del centro cittadino, sbattendo violentemente al suolo.

Complice dell’incidente potrebbe essere stato l’asfalto reso viscido dalla pioggia caduta poco prima. Dopo lo scivolone, sarebbe stato lo stesso ferito a recarsi autonomamente al Pronto Soccorso dell’ospedale Maria Santissima Addolorata di Biancavilla, chiedendo di essere sottoposto agli esami clinici. Inizialmente in buone condizioni, il suo stato di salute sarebbe progressivamente peggiorato sino alla perdita di conoscenza, circostanza che ha destato la preoccupazione del personale medico.

Dalla Tac effettuata sullo scooterista, sarebbe emersa la presenza di un ematoma intracranico causato dall’impatto avvenuto qualche ora prima. Dopo essere stato stabilizzato e intubato, il ragazzo è stato trasferito intorno alle 23:00 all’ospedale “Cannizzaro”, dove è stato sottoposto ad un intervento di neurochirurgia e successivamente ricoverato nel reparto di Rianimazione. Al momento le condizioni rimangono gravissime.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #cannizzaro #carabinieri #incidente #incidente autonomo #scooter #Ultime notizie