Dopo l’abbandono di una ingente quantità di spazzatura da parte di un negozio cinese, questa mattina l’impresa che gestisce il servizio rifiuti ha ripulito l’area

Come ampiamente previsto, è stata ripulita questa mattina a Biancavilla la discarica abusiva alla confluenza fra via del Trebbiatore e la Strada Comunale Perrieri. Operai al lavoro con ramazze e badili per raccogliere la grande quantità di rifiuti, in gran parte plastici, abbandonati fra sabato e domenica da un commerciante cinese di abbigliamento. Ma insieme alle custodie di abiti, grucce e scontrini, c’erano pure altri rifiuti non di origine “asiatica” bensì sicilianissima, anzi “biancavillota”.
Alla fine l’area è ritornata pulita come era sabato mattina, dopo l’ennesima bonifica.

 

A sollevare l’abbandono di rifiuti alla confluenza Trebbiatore-Perrieri è stato un cittadino che ha trasmesso alla redazione di Yvii24 le foto, scattate domenica mattina intorno alle 12:30, che testimoniavano l’accumulo di immondizia, probabilmente lasciato nel corso della notte. Lunedì mattina abbiamo pubblicato le immagini e subito dopo è scattato il controllo sui rifiuti con l’individuazione, dagli scontrini, dell’impresa cinese come responsabile dello smaltimento irregolare. Il titolare è stato sanzionato.
A commento della notizia su Facebook, in tanti – come d’altronde in passato anche Yvii24 – hanno chiesto se il sistema di videosorveglianza è attivo. Una domanda che giriamo, nuovamente, all’amministrazione comunale.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #immondizia #in evidenza #rifiuti #Strada Comunale Perrieri #via del Trebbiatore