Perquisizione dei Carabinieri in Contrada Crocifisso nell’abitazione di un sospetto spacciatore. Rinvenuta parte del bottino alimentare sottratto il 25 febbraio

Cerchi la droga e trovi la refurtiva. Controllo con sorpresa, per i Carabinieri della stazione di Biancavilla, nel corso di una perquisizione in Contrada Crocifisso nell’abitazione di un 22enne biancavillese, sospettato di far parte di una organizzazione di spacciatori. Nel corso del controllo al suo domicilio, infatti, i militari hanno rinvenuto parte dei beni alimentari sottratti il 25 febbraio scorso dalla Caritas Evangelica gestita dall’Associazione “Camminando verso Bethel” di Santa Maria di Licodia, che ha la sede di raccolta e smistamento cibo presso l’autoparco comunale licodiese di Strada Trainara.

Rinvenuti: 50 barattoli di fagioli; 12 barattoli di confettura di albicocche; 5 confezioni di latte da un litro; 66 confezioni di riso da un chilogrammo; 60 confezioni di spaghetti da 500 grammi e una confezione da 500 grammi di riso integrale. I beni sono stati riconsegnati all’associazione. Le indagini proseguono nel tentativo di recuperare anche gli altri alimenti trafugati per un valore di circa 1.500 Euro. Il 22enne è stato denunciato per ricettazione.

Hashtags #Biancavilla #camminando verso bethel #comunità evangelica licodiese #furto #Santa Maria di Licodia