L’evento, tenutosi al Teatro La fenice nell’ambito del progetto “Vi canto una storia”, ha visto una grande partecipazione da parte degli studenti della scuola media biancavillese “Antonio Bruno” 

Un ritorno importante, questa mattina, al Teatro “La Fenice” di Biancavilla che ha riaperto le porte al famosissimo soprano Katia Ricciarelli (che nel 2004 incantò il pubblico biancavillese in concerto) nell’ambito del progetto “Vi canto una storia” che, nelle ultime settimane, ha coinvolto diversi istituti scolastici del territorio etneo e che, quest’oggi, è stato dedicato agli alunni della scuola media biancavillese “Antonio Bruno”.
Una sorta di lezione-concerto per trasmettere alle nuove generazioni le emozioni che, da sempre, è in grado di trasmettere la musica lirica.
Ad accompagnare la famosa artista italiana è stato Marco Carozzo, autore dell’omonimo libro da cui prende il titolo il progetto, edito da Mondadori, realizzato per avvicinare il pubblico giovanile al mondo dell’opera classica.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #in evidenza #katia ricciarelli #lirica #scuola #studenti #teatro