Attesa per l’uscita del video musicale  sull’amianto di “Picciotto”. Nuovo riflettore acceso sulla problematica della fluoroedenite in formato musicale

Uscirà oggi, sabato 20 Febbraio, il video denuncia del biancavillese Dino Pappalardo, in arte “Picciotto“, realizzato insieme a Dj Jad degli Articolo 31 e Dj Coq di Alessandria. Quest’ultima cittadina è accomunata a Biancavilla dallo stesso incubo: l’amianto!

Parte del video, è stato realizzato sul Monte Calvario di Biancavilla, cava sorgente originaria della fluoroedenite, del tutto simile all’amianto, anche per i danni che provoca alla salute. Intento degli autori è quello di voler lanciare un monito volto a risvegliare la cittadinanza biancavillese dal pericolo che incombe giorno per giorno, ma anche dare anche un contributo alla ricerca. Difatti, al progetto, è stata affiancata anche una raccolta fondi a favore della Ricerca scientifica per le cure del mesotelioma – raggiungibile attraverso il sito www.buonacausa.org – il cui ricavato sarà interamente devoluto all’Università di Catania.

“La musica, da sempre, è la melodia dell’anima – dice il responsabile di Chirugia Toracica del Policlinico di Catania, Prof. Marcello Migliore raggiunto telefonicamente da Yvii24 – e in questo caso rimane la melodia dell’anima che serve anche a denunciare una situazione complessa non voluta dagli abitanti di Biancavilla, in quanto è una circostanza casuale.”

Hashtags #amianto #Biancav lla #fluoroedenite #Picciotto #sotto casa mia