Si tratta del titolare di un’azienda agricola

I Carabinieri della Stazione di  Biancavilla hanno deferito in stato libertà un 40enne del posto, titolare di un’Azienda agricola, per attività di gestione dei rifiuti non autorizzata.

Alcuni cittadini denunciavano all’Arma locale che da un terreno sito in quella contrada Favara fuoriuscivano miasmi maleodoranti dovuti presumibilmente allo smaltimento illecito di rifiuti in alcuni terreni nella zona.

I Carabinieri, quindi, procedevano ad un controllo a tappeto della zona segnalata e verificavano in due fondi agricoli la presenza di materiali di scarto, imballaggi di frutta, sacchi di plastica pieni di rifiuti di varia natura, tutti compattati attraverso l’utilizzo di un mezzo pesante. Il terreno è stato sequestrato.

Hashtags #Biancavilla #carabinieri #rifiuti #Ultime notizie