Il primo cittadino dirama una nota dopo la proposta Pd sull’eliminazione della tassa per i commercianti

Intervento del sindaco di Biancavilla Antonio Bonanno sulla riduzione delle tasse comunali, anche alla luce della proposta Pd di ridurre la Tari. Pubblichiamo di seguito la nota del primo cittadino.

«La drammaticità di queste interminabili settimane sta trasferendo l’allarme sanitario in corso ad un’altrettanta spietata emergenza commerciale. Le attività del nostro territorio rimaste chiuse, sono ormai al collasso economico. Fin da subito abbiamo arginato l’avanzata del tracollo finanziario sospendendo fino al 31 maggio i tributi locali: un provvedimento che ha scongiurato, anche psicologicamente, l’impellenza del bollettino da pagare. Abbiamo accolto con attenzione e ottimismo la proposta, avanzata dai banchi del consiglio comunale, di potere tendere la mano ai commercianti eliminando per i prossimi mesi la Tosap, una tassa per l’occupazione del suolo pubblico che oggi appare del tutto inopportuna.

Certo, per il nostro Comune sarà un’impresa titanica riuscire ad incamerare queste somme che verranno a mancare. Ma oggi la priorità sono le famiglie, i commercianti e gli imprenditori. Prendo atto anche della proposta del Pd di eliminare anche il pagamento della Tari per gli esercenti. Devo dire, al netto di ogni buon proposito, che già da giorni stiamo lavorando per un’alternativa diversa.

L’eliminazione della Tari per i commercianti – trattandosi di un servizio a domanda individuale – finirebbe col pesare sul resto della popolazione: accadrebbe che non faremmo pagare ad alcuni e pagherebbero di più, invece, altri. E lì non potremmo intervenire. Stiamo studiando, invece, la possibilità di ridurre l’importo della bolletta, forti anche degli sgravi che arriverebbero grazie ad una raccolta differenziata che nel mese di marzo si è attestata sui livelli del 70%.  Che ben vengano le proposte utili alla città. In questo momento d’emergenza serve il contributo di tutti».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #sindaco antonio bonanno #tari #Ultime notizie