Scuole e Palazzo comunale. L’amministrazione redige programmi da un milione da finanziare con fondi per l’ecoefficienza

Taglio dei consumi di energia negli edifici pubblici e riduzione dei costi e delle emissioni nell’aria: sono gli obiettivi che, a Biancavilla, l’Amministrazione comunale intende raggiungere con la riqualificazione energetica delle scuole e del Municipio, mediante i fondi Fesr per la Sicilia 2014-2020.
L’iniziativa è del sindaco Pippo Glorioso che punta alla riconversione degli immobili del Comune in “smart buildings”, edifici intelligenti in grado di gestire, monitorare e ottimizzare i consumi di energia elettrica, per cercare di abbattere pure i costi in bolletta.

In particolare, la Giunta ha approvato tre progetti di fattibilità che interesseranno il Palazzo comunale, la scuola elementare “Giovanni Verga” e il plesso “Guglielmo Marconi” del Primo circolo didattico, per un importo complessivo di oltre un milione di euro. I progetti verranno presentati nell’ambito dell’Avviso pubblico per la concessione di agevolazioni agli Enti locali per la promozione della “eco-efficienza”, grazie ai fondi del Fesr 2014-2020 e, dunque, a costo zero per l’Ente.

La scelta degli edifici pubblici è stata compiuta dopo un’attenta valutazione dei consumi e tenendo conto dei requisiti richiesti dall’Avviso, mediante una diagnosi energetica dell’energy manager del Comune, l’ing. Pierfrancesco Scandura. In sostanza, sono stati individuati gli edifici pubblici con il maggior consumo di energia, per attuare un sostanziale efficientamento energetico, così come avvenuto appena qualche anno fa in un’altra scuola della città, l’Istituto comprensivo “Antonio Bruno”, tra le prime realtà scolastiche del territorio ad essere alimentata interamente da un impianto fotovoltaico, realizzato con un finanziamento del Ministero dello Sviluppo economico, producendo un risparmio dei costi del 100% per il Comune.

“E’ un passo verso l’innovazione e la riqualificazione energetica di tutti gli edifici comunali – spiega il sindaco Glorioso – una volta approvati, questi tre progetti ambiziosi produrranno un cambiamento radicale nei consumi di energia. La nostra è un’Amministrazione che continua a programmare per il futuro ed è sempre attenta a cogliere le opportunità di sviluppo, grazie alla capacità progettuale dei nostri uffici”.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #efficientamento energetico #in evidenza