Studenti e genitori danno vita ad una manifestazione che si conclude al comune dove incontrano l’assessore Daniela Russo

Tanto tuonò finché piovve. Prendiamo a prestito una frase della tradizione popolare per fotografare quel che sta avvenendo a Biancavilla fra le due scuole medie (utilizziamo un termine antico per definire il grado d’istruzione) “Bruno” e “Sturzo” sulla turnazione nelle lezioni pomeridiane alla luce dell’alternanza che la “Sturzo” chiede dopo circa due mesi di disagi. La giornata odierna è stata caratterizzata da una manifestazione messa in atto da genitori e studenti, sino ad un incontro interlocutorio con l’assessore all’Istruzione Daniela Russo.

Ma andiamo con ordine. All’inizio delle lezioni, alle 14, dopo un breve incontro sul turnover fra genitori e studenti e dirigente scolastica della “Sturzo”, Giuseppina Furnari”, i genitori hanno deciso di attuare uno sciopero con immediato corteo, e tanto di striscioni e cori, sino al Palazzo municipale. Qui i manifestanti hanno occupato la stanza del sindaco, che non era presente, sino all’arrivo dell’assessore Russo. Dopo un iniziale tentativo di colloquio con tutti i presenti, il rappresentante dell’amministrazione comunale ha concordato un incontro con una ristretta delegazione dei manifestanti.

Ribadita dai genitori la richiesta di avviare un turnover nell’esecuzione dei turni pomeridiani o da febbraio (come richiesto dal Consiglio d’Istituto della “Sturzo”) o da marzo, come da intesa fra le dirigenti scolastiche, Furnari e Di Maita, sottoscritta davanti al sindaco Antonio Bonanno e al Segretario generale Valeria Firrarello. L’assessore Daniela Russo ha informato la delegazione che nel caso in cui l’Istituto “Bruno” manifestasse contrarietà nella turnazione, l’amministrazione valuterà di conseguenza.

 

Si potrebbe giungere anche all’attribuzione di proprietà congiunta della scuola di viale dei Fiori alla “Bruno “ e alla “Sturzo”, lasciando alle due dirigenti il compito di organizzare la didattica. Insomma, sembrerebbe un passo in avanti verso la turnazione, anche se a questo punto, la data da segnare sull’agenda è quella di mercoledì 16 gennaio, quando si riunirà il Consiglio d’Istituto della “Bruno”: una data attesa dalla città intera.

Da noi contattato, l’assessore Daniela Russo (l’intervista è sotto l’articolo) dichiara: «Non condivido lo sciopero di oggi perché sulla turnazione si dovrà ancora esprimere il Consiglio d’Istituto della “Bruno” che si riunirà mercoledì 16. In caso di parere contrario l’amministrazione  prenderà una posizione che non riguarderà l’organizzazione oraria».

 

Hashtags #Biancavilla #Daniela Russo #doppi turni #manifestazione #sciopero #scuola sturzo #Ultime notizie