L’uomo zigzagava pericolosamente di notte in pieno centro abitato

I carabinieri della Stazione di Biancavilla hanno arrestato il 48enne biancavillese Alfio Sarvà, reponsabile di omessa custodia di cose sottoposte a sequestro, minaccia, resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale nonché, ancora, denunciato il medesimo per guida sotto l’effetto di alcol. I militari nella nottata di ieri, mentre perlustravano le vie cittadine, hanno incrociato una Fiat Punto il cui guidatore zigzagava pericolosamente mettendo a repentaglio l’incolumità dei passanti quindi, azionato il lampeggiante, hanno intimato all’uomo di fermarsi il quale per tutta risposta si è espresso con gestacci accelerando l’andatura cercando un’improbabile fuga.

Immediatamente è scattato l’inseguimento che, poi,  si è  concluso in via Berdini allorché i carabinieri hanno bloccato la Punto con l’auto di servizio rendendosi immediatamente conto che l’uomo era visibilmente in preda ai fumi dell’alcol. Nel corso del preliminare accertamento dei militari è risultato che l’autovettura fermata era già posta sotto sequestro perché utilizzata in assenza della necessaria copertura assicurativa, quindi hanno condotto l’uomo, che continuava ininterrottamente ad inveire contro di loro, presso l’ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Biancavilla per essere sottoposto ad alcoltest al fine di determinarne il tasso alcolemico.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Alfio Sarvà #arresto #Biancavilla #ubriaco #Ultime notizie