Bonanno: «Sbloccato iter fermo da anni»

L’assessorato regionale Territorio e Ambiente ha ufficialmente dato il via libera al Piano Regolatore Generale di Biancavilla. Gli ultimi passaggi di sorta erano state le controdeduzioni inviate dal consiglio comunale alla Regione. Giunge così a conclusione un iter che si è protratto per oltre 16 anni e partito grazie all’allora amministrazione Cantarella.

«In altri tempi, avremmo potuto parlare di un traguardo storico ma oggi mi preme, semmai, evidenziare come siamo riusciti a condurre in porto una nave che era stata fatta arenare durante il suo tragitto – spiega il sindaco Antonio Bonanno -. Abbiamo sbloccato un iter fermo da anni: e questo è un fatto. Ma questo Prg, così come ho avuto modo di sottolineare in decine di altri interventi, è anche un Piano abbondantemente sorpassato: e questo è un altro fatto.

Siamo riusciti chiudere un capitolo che incideva anche sulla tutela della salute in riferimento alla specificità della fluoroedenite ed ai parametri di sviluppo legati alla nostra città ed al territorio. Assieme alla mia giunta, al consiglio comunale, alle forze politiche e sociali e di concerto ai tecnici penseremo a come migliorare un Prg che va riportato al passo con i tempi e, dunque, con le esigenze dei biancavillesi».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #piano regolatore #prg #Ultime notizie