Refurtiva da duemila euro recuperata e restituita al proprietario

I Carabinieri della Stazione di Bronte hanno arrestato in flagranza  di reato un 26enne brotnese poiché ritenuto responsabile di furto aggravato. La scorsa notte i militari, durante un servizio di controllo del territorio finalizzato a contrastare i reati predatori in genere, in via Nicola Zingarelli hanno bloccato l’uomo, che allo loro vista ha tentato una inutile fuga, trovandolo in possesso di preziosi razziati poco prima in un’abitazione del centro cittadino. La refurtiva, del valore di circa 2.000, è stata restituita al legittimo proprietario che al momento del furto non si trovava in casa.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #appartamento #arresto #bottino #Bronte #carabinieri #flagranza #furto #in evidenza #ladro #refurtiva