Il boss e la moglie Patti Scialfa sono giunti sabato a Fontanarossa. Oggi hanno ripreso l’aereo privato per ritornare in patria insieme al regista Steven Spielberg

Soggiorno siciliano in questi giorni di fine agosto 2017 per Bruce Springsteen e per la moglie Patti Scialfa, atterrati sabato scorso poco prima delle 13 all’aeroporto “Vincenzo Bellini” di Fontanarossa, provenienti dal Lago di Como. Il “boss” e la consorte, corista della E Street Band che da sempre accompagna Springsteen, sono giunti fra l’incredulità dei presenti che si sono ritrovato al cospetto di un mito del rock (nella galleria sotto le foto a Fontanarossa all’arrivo, sabato, e alla ripartenza, lunedì).
Qualche scatto con i pochi fortunati che hanno assistito al passaggio del “boss” e poi la corsa in auto sino al porto turistico “Rossi” di piazza Europa dove era già ormeggiato in attesa lo yacht del cantante. Da lì Springsteen e consorte hanno raggiunto Taormina per accogliere il regista Steven Spielberg con cui sono rimasti per l’intero weekend. E oggi, Bruce, insieme a Patti Scialfa e a Steven Spielberg, ha ripreso l’aereo a Fontanarossa per il ritorno negli Usa. Il volo intorno alle 15. Immancabili gli scatti dei due artisti con i fan che li attendevano, pubblicati anche sulla pagina Facebook dell’aeroporto internazionale “Vincenzo Bellini”.

GALLERIA FOTOGRAFICA BRUCE SPRINGSTEEN A CATANIA

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #aeroporto #bruce springsteen #Catania #e street band #eolie #Fontanarossa #in evidenza #musica #patti scialfa #steven spielberg #taormina #vincenzo belini