Porte aperte ai tifosi dopo l’ufficialità dell’avvenuto ripescaggio dei rossazzurri in Serie B: alle 20:30 il calcio d’inizio, ospite il Biancavilla 

Era nell’aria già da qualche giorno, ma solo nel tardo pomeriggio di ieri è arrivata l’ufficialità: il Catania viene ufficialmente ripescato, e dunque ammesso, al prossimo campionato di Serie B. Un annuncio che ha fatto esplodere di gioia l’intero popolo rossazzurro, da giorni in attesa di conoscere quale sarebbe stato il futuro della propria squadra del cuore, che ieri sera ha riempito le strade del capoluogo di provincia etneo, festeggiando a dovere l’avvenuta agognata promozione nella serie cadetta.
Ma i festeggiamenti non accennano a concludersi: questa sera, allo stadio Angelo Massimino, dimora dell’undici catanese e teatro di mille emozioni, porte aperte (con tanto di ingresso gratuito) a partire dalle 19:30, a tutti i tifosi, per dar vita ad una vera e propria festa di sport, in occasione dell’amichevole contro il Biancavilla.

Fischio d’inizio previsto per le 20:30. Attesa una vera e propria al bolgia al vecchio Cibali, pronto ad accogliere tutto l’entusiasmo del popolo catanese. La decisione della Corte federale d’appello, avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri,  ha visto respingere i ricorsi di Siena, Pro Vercelli e Ternana, in contrasto con la decisione, espressa qualche giorno fa, da parte del Tribunale Federale Nazionale che aveva annullato l’impossibilità di presentare domanda di ripescaggio a tutte quelle società che avessero manifestato problemi amministrativi nelle stagioni dal 2015 al 2018. Catania che, insieme al Novara, resta in attesa della conferma ufficiale della reale presenza nella lista delle squadre iscritte al campionato di Serie B, che dovrebbe arrivare tra oggi e domani, da parte della Federcalcio.

Termina, dunque, il calvario della compagine catanese che, dopo aver mancato per un pelo nella passata stagione la promozione in Serie B attraverso il duro cammino dei playoff, eliminando il Feralpisalò prima, ma arrendendosi ai calci di rigore contro il Siena in semifinale poi, compie comunque il salto di categoria tanto atteso ma in passato soltanto sfiorato. Appuntamento a questa sera, dove ad attendere l’undici di mister Sottil ci sarà il Calcio Biancavilla, da pochi giorni a lavoro per preparare il prossimo campionato di Eccellenza. L’amichevole, inizialmente prevista per questo pomeriggio a Torre del Grifo, sarà un’occasione importante per la squadra biancavillese, che avrà il piacere e l’onore di confrontarsi con un avversario importante, in un’atmosfera che già si pregusta magica ed emozionante.

Hashtags #Biancavilla #calcio #Calcio Biancavilla #calcio catania #Catania #Eccellenza #in evidenza #massimino #ripescaggio #serie B