A rischio l’iscrizione al prossimo campionato d’Eccellenza

Non è un momento facile per il Club Calcio Belpasso: dopo aver conquistato il pass per l’Eccellenza, grazie alla conquista della Coppa Italia Promozione  ai danni del Casteldaccia, arrivano le prime preoccupazioni dopo il mancato raggiungimento dell’accordo con l’Avvocatessa Stefania Amato.

Stando ai rumors circolati nei giorni scorsi nell’ambiente calciofilo sicilano, l’ex presidentessa del Paternò Calcio 1908 (storica formazione etnea protagonista, tra il 1999 e il 2002, di uno straordinario percorso dall’Eccellenza alla C ed oggi divenuto FDC Paternò Calcio, vincitore del girone B di Terza Categoria nella passata stagione) avrebbe mostrato il proprio interesse alla compagine belpassese, reduce da due promozioni consecutive.

 

Trattativa che, però, non è andata a buon fine, spezzando così le speranze della compagine del presidente Corrado Minervini. Lo stesso patron biancazzurro ha voluto lanciare un messaggio al paese auspicando, fissando come termine massimo il 5 luglio, un aiuto alla squadra da parte degli imprenditori locali. Aiuto senza il quale sarebbe a rischio l’iscrizione al prossimo campionato d’Eccellenza.
Consapevole della difficile situazione che l’Italia intera sta attraversando, Minervini ha puntato l’attenzione non solo sull’importanza della squadra per l’intero paese, ma soprattutto su una struttura importante come lo stadio “San Gaetano”.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Club Calcio Belpasso #in evidenza #promozione