Anastasi:”Nonostante un buon primo tempo, dobbiamo cambiare mentalità”. Si rialza il Belpasso, sorridono le paternesi. Il Biancavilla non va oltre il pari ad Avola 

Un fine settimana calcistico he non ha esitato a regalare sorprese. Tra scontri di altro vertice e gare salvezza, ecco cosa è successo nei vari campi del comprensorio etneo tra Eccellenza, Promozione e Prima Categoria.

ECCELLENZA, B – Nella sesta giornata della massima competizione regionale, si rialza il Club Calcio Belpasso che regola con un netto 4-0 il Torregrotta, ponendo fine alla striscia di risultati negativi che aveva caratterizzato le prime giornate.
Non riesce ad andare oltre l’1-1 il Biancavilla, impegnato ad affrontare un Real Avola, sempre più ai vertici. Al “Meno Di Pasquale“al vantaggio della formazione ospite firmato dal solito Alessandro Randis, risponde il Real Avola con Frittitta, fissando così il risultato in parità.

PROMOZIONE, D – Sembra non finire più il momento no dell’Adrano Calcio che, nonostante l’iniziale vantaggio, grazie alle rete di Virgillito, è costretto a cedere 4-1 contro il Città di Ragusa. “Abbiamo disputato un buon primo tempo, nonostante sia terminato sul 2-1 per i padroni di casa – queste le parole del tecnico adranita Maurizio Anastasidopo il nostro vantaggio, subìto il pareggio, la squadra mentalmente non è riuscita a mantenere il buon ritmo iniziale, e poi nella seconda frazione di gioco sono arrivati gli altri due gol del Ragusa. C’è il rammarico di essere passati in vantaggio, esprimendo un buon calcio. Dobbiamo cambiare la nostra mentalita, quella di una squadra che quando viene raggiunta o è sotto di un gol, deve riuscire a reagire da squadra matura“.
Vittoria importante, invece, per il Real Città di Paternò che inaugura nel migliore dei modi  il ritorno al “Falcone-Borsellino” superando 1-0 l’Atletico Catania. Di Campanella la rete che ha permesso ai padroni di casa di agguantare il primo posto in classifica, raggiungendo così lo stesso Atletico, il Città di Ragusa ed il Santa Croce.

PRIMA CATEGORIA, D-GNel girone G, brutta sconfitta per il Real Adrano che, tra le mura amiche del “Dell’Etna” viene superato per 4-2 dal Ciclope Bronte grazie alla tripletta di Ruffino e il gol di Marco Sacullo, vecchia conoscenza del calcio adranita. per i padroni di casa a nulla sono servite le reti di Scandura e Tomasello.
Contnua la striscia di vittorie per il Misterbianco che si impone con un netto 4-0 in casa della Catenanuovese mantenendo la testa della classifica ancora a punteggio pieno.
Nel girone D, nell’anticipo del sabato, la Paternese batte a domicilio la Robur per 2-1: 10 punti  secondo posto in solitaria.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Adrano Calcio #Calcio Biancavilla #Club Calcio Belpasso #eccellenza B #in evidenza #Misterbianco #paternese #Prima Categoria #promozione d #Real Adrano #Real Città di Paternò