Paternò – Città di Sant’Agata 2-0. Davide Carioto, autore di una doppietta, esulta dopo il secondo gol (immagine tratta dalla Pagina Facebook ufficiale del Paternò calcio)

Il Paternò si sbarazza di una concorrente e tiene il primato. Il Rosolini allontana il Ragusa

In meno appena quattro giorni il girone B dell’Eccellenza siciliana subisce una vera e propria rivoluzione. Protagonista è il Paternò il quale, giunto al primato dopo il ritiro del Milazzo, consolida la testa nei confronti di due inseguitrici: il Sant’Agata, che esce sconfitto per 2 a 0 dal Falcone Borsellino; e il Ragusa, sconfitto dal Città di Rosolini (1-0) secondo.

A Paternò i locali piegano la resistenza del Città di Sant’Agata in sei minuti con una doppietta di Davide Carioto al ’62 ed al ’68, facendo sognare i propri tifosi. Dunque Paternò e Rosolini escono dalla dodicesima d’andata in fuga attendendo lo scontro diretto che avverrà fra due turni, ma già la prossima potrebbe riservare tante sorprese: il Città di Rosolini riposa, mentre il Paternò andrà Ragusa dove gli iblei faranno di tutto per non perdere la scia della capolista.

Eccellenza

Girone B

RISULTATI DODICESIMA GIORNATA

Sabato  30 novembre
Mascalucia San Pio X – Carlentini 5-0

Domenica 1 dicembre
Città di Rosolini – Ragusa 1-0
Enna – Scordia Gela 2-2
Santa Croce – Giarre 3-2
Palazzolo – Real Siracusa Belvedere 2-0
Paternò – Città di Sant’Agata 2-0
Sporting Pedara – Aci Catena 0-4
Riposa: Atletico Catania

VAI ALLA CLASSIFICA DI ECCELLENZA GIRONE B

Hashtags #calcio #Eccellenza #girone b