Calcio. Il Biancavilla di scena a Rosolini, match casalingo per il Paternò

Il programma dell’undicesima giornata del girone B di Eccellenza 

Siamo ormai agli sgoccioli del girone d’andata della massima competizione regionale, sponda orientale. Undicesima giornata alle porte, con le compagini etnee pronte a scendere ancora in campo. Seconda trasferta consecutiva per il Biancavilla, ancora un match interno per il Paternò.

BIANCAVILLA – Un ruolino di marcia importante, quello messo in piedi dal Biancavilla nelle gare in trasferta: dopo le importanti vittorie ottenute a Scordia, Santa Teresa di Riva e Santa Croce, senza dimenticare il punto conquistato sul neutro del Bonaiuto Somma contro il Giarre, la compagine di mister Di Gaetano è pronta a scendere ancora in campo lontana dal proprio pubblico. Domani, alle 15.00, i gialloblù, orfani del capitano Parisi squalificato, sfideranno al Consales il Rosolini, terz’ultimo in classifica. La formazione siracusana, recentemente protagonista di alcuni dissidi interni che hanno portato all’allontanamento di diversi calciatori, non deve essere sottovalutata, soprattutto sul proprio terreno di gioco. Tre punti in palio dal peso notevole, complice anche il turno di riposo della capolista Palazzolo.

PATERNÒ – Ancora una sfida casalinga, sotto gli occhi attenti del tifo rossoazzurro, per il Paternò che dopo aver superato il Giarre nella scorsa giornata accoglierà, al Falcone-Borsellino, il Santa Croce reduce dalla sconfitta subita per mano dei cugini biancavillesi. Ancora una sfida complicata, per la terza panchina paternese del neo tecnico Andrea Pensabene, che ha avuto tempo e modo per lavorare con la squadra e forgiare il gruppo secondo le proprie disposizioni ed idee. Nessun passo falso possibile: vincere, consentirebbe al Paternò di rimanere sulla scia delle prime della classe e consolidare, ancora di più, il posto in zona playoff.

Commenti da Facebook

Yvii24, l’informazione delle terre dell’Etna. Per contattarci: redazione@yvii24.it - tel.: 392 342 03 81