Chiedo ai tifosi ed alla città di venire allo stadio, solo così potremo fare la differenza

Alfonso Sessa, 22 anni, talentuoso centrocampista salernitano, è un nuovo giocatore del Paternò. Giunto nel 2010 a Catania, fra i giovanissimi nazionali, Sessa si mette in luce e in chiusura di stagione riceve la convocazione in Nazionale, categoria under 15.

Dopo aver disputato la stagione 2011-12 fra gli Allievi Regionali, dove matura una convocazione nella Nazionale Italiana Under 17 per il 1° Torneo dei Gironi Allievi 2012 presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano, è pedina irrinunciabile della mediana rossazzurra degli Allievi Nazionali nel 2012-13. Nel luglio 2013 entra nella rosa della Primavera del Catania e nel corso della stagione arriva il momento dell’esordio.

Cresciuto gradualmente nelle giovanili etnee passa poi in prima squadra agli ordini prima di mister Giuseppe Pancaro e poi di mister Pino Rigoli. Fra le sue esperienze anche l’Aversa Normanna ed in ultimo la Sancataldese. Oggi approda a Paterno’ per abbracciare il progetto rossazzurro.

«Sono felice, mi è piaciuto subito il progetto del Paternò Calcio e sono contento di poter dare una mano al raggiungimento dell’obiettivo che la società si è prefissata di raggiungere a inizio stagione. Paternò è una piazza calda, importante. Chiedo ai tifosi ed alla città di venire allo stadio, solo così potremo fare la differenza. Grazie alla società per la fiducia».

Hashtags #alfonso sessa #calcio #in evidenza #Paternò