Calcio. Pareggi per Paternò e Biancavilla

La formazione paternese non va oltre l’1-1 contro il Terme Vigliatore. Stesso risultato per il Biancavilla, che ha sfidato l’Atletico Catania 

Due pareggi, quelli conquistati da Paternò e Biancavilla nella settima giornata del girone B di Eccellenza, che non mutano gli equilibri dei piani alti. Paternò che passa in vantaggio, sul campo del messinese del Terme Vigliatore prima di fare i conti con il pari dei padroni di casa. Biancavilla che, passato in svantaggio ed in dieci per più di un tempo, agguanta l’1-1 in extremis.

BIANCAVILLA – Avvolto, ancora una volta da un pioggia battente, il Biancavilla di mister Di Gaetano strappa un punto d’oro ad un Atletico Catania che si è dimostrato avversario arcigno e duro a morire. L’undici padrone di casa parte subito forte, con Scapellato che tenta la conclusione, nel cuore dell’area di rigore, ma il suo tiro è debole ed accarezza il palo alla destra di Meo. L’episodio che sblocca il match e cambia, totalmente, il mood della gara avviene alla mezz’ora: il biancavillese D’Arrigo, atterra in area di rigore l’attaccante atletista Belluso. Per il direttore di gara non ci sono dubbi: calcio di rigore e rosso diretto per il difensore padrone di casa. Dal dischetto va direttamente Belluso, che non sbaglia. L’undici gialloblù, accusato il colpo, non si scompone e tenta, prima con Lucarelli e poi con Viglianisi di riequilibrare la gara. Ma è all’89’ che arriva la rete del pari biancavillese, grazie al secondo centro stagionale di di Di Marco che, subentrato pochi minuti prima, spiazza l’estremo difensore ospite e regalando così una gioia al pubblico presente all’Orazio Raiti. Un match vivo per tutti i novanta minuti, con l’Atletico che ha dovuto fare i conti con il grave infortunio accorso a Trovato, costretto a lasciare il campo in barella.

PATERNO’ – Uno a uno esterno anche per il Paternò che, dopo il big match della scorsa settimana contro il Palazzolo, ha dovuto fare i conti con un altro scontro diretto, facendo visita al Terme Vigliatore. Pronti via ed è subito protagonista il Paternò, pericoloso in diverse occasione, non sfruttate al meglio dai protagonisti in campo. A regalare il momentaneo vantaggio agli ospiti è Lorenzo Godino, che a pochi minuti dal termine della prima frazione di gioco, laascia partire un destro al volo che spiazza l’estremo difensore messinese. Il Terme però non molla ed al 74’ trova il pari con Bartuccio, che trasforma alla perfezione un calcio di punizione al limite dell’area.
Appuntamento al prossimo weekend, con il Biancavilla che osserverà il turno di riposo previsto dal calendario, ed il Paternò che aprirà le porte del Falcone-Borsellino  al Catania San Pio X

 

Commenti da Facebook

Yvii24, l’informazione delle terre dell’Etna. Per contattarci: redazione@yvii24.it - tel.: 392 342 03 81