Continua senza sosta, la scia di risultati utili del Paternò, capolista del girone B. Reti bianche all’Orazio Raiti tra Biancavilla e Milazzo

Terza vittoria, in quattro partite, per il Paternò allenato da mister Mirto, che si candida ufficialmente alla vittoria del girone B di Eccellenza: espugnato anche l’Aldo Campo di Marina di Ragusa. Poche le emozioni al Raiti di Bancavilla.

BIANCAVILLA – Reti inviolate tra Biancavilla e Milazzo che ieri, in un Orazio Raiti privato della tribuna principale a causa di un’ordinanza delle forze dell’ordine, in seguito al terremoto che ha colpito la città nelle scorse notti, non sono andata oltre lo 0-0.
Poche le emozioni regalate al pubblico presente. Alla mezz’ora ci prova il Milazzo a sbloccare il match, con il capitano Russo che di testa, prova ad impensierire l’estremo difensore biancavillese Spalletta, senza successo. Allo scadere della prima frazione di gioco squillo di Lucarelli autore di un sinistro al volo che, però, non trova lo specchio della porta. Il secondo tempo è un susseguirsi di tentativi, poco pericolosi, da parte di entrambe le compagini che non si fanno del male e si dividono la posta in palio.

PATERNÒ – Vittoria pesantissima, in rimonta, per il Paternò che supera 2-1 a domicilio il Marina di Ragusa.
Dopo appena sette giri di lancette è l’undici paternese a subire la rete dello svantaggio complice la rete di Arena.
La rezione ospite non si fa attendere e, dopo soli undici minuti è Cordaro a firmare il pari, autore di una punizione magistrale.
Al 25′ arriva la rete che chiude i conti: sempre Cordaro, tra i migliori in campo, lascia partire un bolide che buca la rete protetta da Di Martino.
Tre punti d’oro, quelli conquistati dal Paternò, è primo posto solitario in classifica.

Hashtags #Biancavilla #calcio #campionato #Eccellenza #girone b #in evidenza #marina di ragusa #milazzo #Paternò #sicilia