Decide una doppietta di Spitaleri: « Ci abbiamo creduto fino all’ultimo, sono felice di aver aiutato la squadra a conquistare i tre punti»

Tre punti che valgono oro, quelli conquistati dall’Atletico Catania sul campo della capolista Città di Ragusa, nel recupero della 20° giornata del girone D di Promozione, conclusosi sul 2 a 1 per la squadra etnea.
Decisiva la doppietta di Giuseppe Spitaleri, aggregatosi alla compagine atletista nella sessione di mercato invernale, che prima di testa e poi di punta, ribalta l’iniziale svantaggio firmato dal capitano ragusano Pellegrino,e regala ai compagni una vittoria fondamentale per la corsa all’Eccellenza.
Recupero che è stato possibile grazie al ricorso vinto dalla società di patron Proto, in seguito alle dubbie decisioni arbitrali che caratterizzarono il match valido per la 20° giornata, conclusosi inizialmente sul risultato di 2-2.
Una vittoria, quella di questo pomeriggio, che rimescola del tutto le carte in tavola e riapre la corsa a vertice della classifica.

«Abbiamo cominciato la partita con il piglio giusto, scendendo in campo con determinazione e stando sempre sul pezzo senza perdere la concentrazione, attaccando l’avversario e creando numerose occasioni da gol, sfiorando il vantaggio con Fascettoha dichiarato ad Yvii24 l’uomo partita Giuseppe SpitaleriNel secondo tempo da calcio d’angolo Pellegrino, trovandosi solo sul secondo palo è riuscito a portare in vantaggio il Ragusa ma dopo un attimo di confusione da parte nostra abbiamo subito cercato il pareggio che è arrivato prima grazie ad un mio colpo di testa e poi al 95′ ci ho creduto e su una palla spizzata da Copia, ho anticipato il portiere chiudendo la partita. Sono molto felice di aver aiutato la squadra, il gruppo,  e dedico questi gol a chi mi sta vicino, alla mia famiglia, ed alla mia ragazza»

Hashtags #atletico catania #calcio sicilia #girone d #in evidenza #promozione #ragusa #recupero