Prima vittoria in trasferta per i gialloblù costretti a fare i conti con l’infortunio di Vitale e schierare Lucarelli in porta. Reti bianche al Falcone-Borsellino tra Paternò e Rosolini

Comincia ad entrare sempre più nel vivo il campionato di Eccellenza, girone B: La cura Di Gaetano rivitalizza un Biancavilla corsaro sul difficile campo del Binanti di Scordia. Primo pari stagionale per il Paternò, che interrompe la striscia di vittorie.

BIANCAVILLA – Con un 3-5-2 inedito, schierato dal neo tecnico Francesco Di Gaetano, il Biancavilla vince, e convince, sul difficile campo del Binanti di Scordia, affrontando un avversario tosto e gravato dall’assenza di alcuni giocatori importanti. Partono subito forte i padroni di casa pericolosi, dopo appena 4′, con Licata che tenta subito la conclusione ma il suo tiro è impreciso e si spegne sul fondo. Poco dopo è Sangare a cercare la rete del vantaggio, ma la difesa ospite non si fa soprendere e devia il tiro in angolo. A sbloccare il match, al quarto d’ora della prima frazione di gioco,  ci pensa il numero nove biancavillese Lucarelli: il suo sinistro preciso e velenoso spiazza Pandolfo. Il vantaggio galvanizza la compagine ospite che trova il raddoppio al 44′ grazie ad una magia di Ancione che da distanza notevole lascia partire un missile, a pelo d’erba, che fa esplodere i tifosi gialloblù.
Nella ripresa il Biancavilla è subito costretto a far fronte ad un’emergenza: l’estremo difensore Vitale, sul tentativo di un rinvio, subisce un infortunio. Il secondo portiere, in panchina, è a sua volta infortunato: ad indossare i guantoni, in extremis, è proprio l’italo-argentino Lucarelli, che senza troppe responsabilità, al 80′, subisce la rete di Tornatore. A chiudere i conti è Savasta a pochi secondi dal fischio finale.

PATERNO’ – Primo pari stagionale per il Paternò di mister Gaetano Mirto che, dopo la pesante vittoria nel derby contro il Biancavilla conquistata appena sette giorni fa, ha battezzato il ritorno al Falcone-Borsellino con un pari a reti bianche contro un Rosolini attento ed ordinato. I padroni di casa, apparsi subito propositivi e desiderosi di trovare la via del gol, hanno tentato più volte di sbloccare il match, realizzando diverse occasioni da gol, non sfruttate al meglio prima con Caruso e poi con Serrano. Proteste per una rete annullata all’accante paternese Cordaro, per presunto fuorigioco.

Hashtags #Biancavilla #calcio #campionato #Eccellenza #falcone-borsellino #in evidenza #Paternò #rosolini #scordia #sicilia