Nella 25° giornata di Eccellenza Biancavilla non va oltre il pari con il Taormina. In Promozione vincono Real Paternò e Atletico. Misterbianco e Paternese sempre più capoliste

Venticinquesima giornata condita da polemiche, quella giocata ieri in Eccellenza e Promozione, mentre in Prima Categoria i gironi hanno disputato la il 21° turno. Sempre meno i minuti da giocare e sempre più alta la posta in palio. Ma vediamo nel dettaglio cosa è accaduto nei vari campi dilettantistici.

ECCELLENZA – Una domenica di fuoco, quella vissuta dal Biancavilla che ha aperto le porte dell’Orazio Raiti allo Sporting Taormina, nel match valido per la venticinquesima giornata del girone B. Uno scontro che, già alla vigilia, portava con sé un penso importante. La formazione biancavillese passa in vantaggio al 18′ del primo tempo, grazie ad una straordinaria prodezza di Angelo Strano, già autore in passato di reti dalla particolare bellezza balistica, dopo essere riuscita a tenere in mano le redini del match e riuscendo a mantenere alta l’attenzione, non concedendo grandi spazi al Taormina.
Ma la gioia del gol viene smorzata al 39′, con il pareggio ospite firmato da capitan Emanuele, che manda così tutti negli spogliatoi. Nella ripresa i padroni di casa cercano e trovano nuovamente il vantaggio, dopo 13′, grazie alla rete di Petrullo che però non servirà a portare a casa i tre punti: dopo soli 8′ arriva il pareggio degli uomini di Marco Coppa grazie al 7° centro stagionale di Marco Trovato, che però, fa scoppiare la polemica del pubblico presente, per un presunto fallo di mano dello stesso autore del gol. Polemiche, che hanno avuto uno strascico anche nei minuti finali, per un altro presunto tocco di mano della difesa messinese non sanzionato dal direttore di gara.
Stagione da dimenticare per il Belpasso, costretto all’ennesima sconfitta stagionale, stavolta per mano del Milazzo.
Le gare della 25° giornata
La classifica

PROMOZIONE – Non conosce attimi di tregua, l’entusiasmante corsa al vertice del girone D, da parte di Ragusa, Real Città di Paternò ed Atletico Catania, che continuano a vincere  e mantenere alta la tensione. I ragusani hanno battuto a domicilio, con un netto 2-0, il Città di Catania quart’ultimo in classifica, mentre il Real Città di Paternò si è imposto 3-2 , davanti al pubblico del Falcone-Borsellino, sul Vittoria grazie alla rete di Caruso e alla doppietta del solito Carbonaro, che ha permesso così di mantenere saldo il secondo posto in classifica.
Secondo posto, che è messo sempre più in pericolo dall’Atletico Catania, distante solo un punto dall’undici paternese, che ieri ha battuto senza troppe difficoltà, tra le mura amiche del campo catanese di Zia Lisa, la Rinascitanetina.
Le gare della 25° giornata
La classifica

PRIMA CATEGORIA – Nel girone G la capolista Misterbianco non perde un colpo e, nella 21° giornata, vince 4-0 sul Nicosia continuando a mantenere sei punti di vantaggio sull’Armerina secondo in classifica.
Al Dell’Etna arriva un’altra sconfitta per il Real Adrano di mister Nicola Santangelo, superato per 2-1 dalla Barrese.
Nel girone D è sempre la Paternese a dettare le regole: l’undici rossoazzurro, impegnato nell’anticipo del sabato pomeriggio contro il Sant’Alessio, si è imposto 3-1 grazie alla doppietta di Castelli ed alla rete di Malvuccio, consolidando così il primato in classifica.

Hashtags #atletico catania #Belpasso #Biancavilla #calcio sicilia #Eccellenza #in evidenza #Misterbianco #paternese #Prima Categoria #promozione #Real Adrano #real paternò