Sorride anche il Misterbianco in Prima Categoria, mentre il Real Adrano non va oltre il pari a Catenanuova

È stato un weekend calcistico quasi perfetto, quello appena terminato, che ha regalato la vittoria a gran parte delle formazioni del comprensorio etneo sud-occidentale, in quella che è stata la ventiseiesima giornata in Eccellenza e Promozione e la ventiduesima in Prima Categoria.

ECCELLENZA – Nell’anticipo del girone B il Belpasso, impegnato al San Gaetano contro il Giarre, viene superato per 3-1 dalla formazione ospite che prova, così, ad allontanarsi dalla zona calda destinata ai playout. Tanto da recriminare però, per la squadra padrone di casa, autrice di una gara giocata a viso aperto ed alla pari con gli avversari.
Come da pronostico vince il Biancavilla, impegnato contro il Torregrotta ultimo in classifica. L’undici gialloblù passa subito in vantaggio con il solito Nicolosi che “gonfia” la rete, alle spalle dell’estremo difensore messinese, correggendo un’ottima punizione di Garufi. Lo stesso Nicolosi, si fa carico dell’azione che porta al raddoppio, servendo Petrullo abile a farsi trovare pronto a tu per tu con Vinci. A chiudere definitivamente i conti è Garufi che, da calcio piazzato, non sbaglia.
Le gare della 26° giornata
La classifica

PROMOZIONE – Non perdono un colpo le prime tre della classe del girone D: nella ventiseiesima giornata vincono Ragusa, Real Città di Paternò ed Atletico Catania, decise più che mai, a tenere il fiato sospeso fino alla fine.
La formazione paternese, in attesa che si giochi mercoledì 22 il recupero proprio tra Ragusa ed Atletico, che potrebbe stravolgere le sorti della classifica, supera in trasferta la Rinascitanetina rimontando per ben due volte, con la rete di La Piana e la doppietta di Carbonaro, una gara che poteva rivelarsi fatale.
Vince, di misura, anche l’Atletico Catania che si impone 1-0 a domicilio sul Megara.
Le gare della 26° giornata
La classifica

PRIMA CATEGORIA – Nella ventiduesima giornata del girone G, grande la beffa subita dal Real Adrano che, impegnato in trasferta contro la Catenanuovese, viene raggiunto proprio nei minuti finali dalla formazione padrone di casa, dopo essere stato in vantaggio per gran parte del match. Vince, e convince, la capolista Misterbianco che rifila un poker ad un Agira incapace di creare pericoli.
Nel girone D, continua l’inarrestabile corsa della Paternese che, all’Orazio Raiti di Biancavilla, batte 6-1 l’F24 Messina, con le doppiette di Virgillito e Fiorello e le reti di Castelli e Malvuccio. Una vittoria, che permette di aumentare il gap sul Fiumefreddo, secondo in classifica e prossimo avversario proprio della formazione paternese che può, così, preparare al meglio il big match di domenica prossima.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #calcio sicilia #Eccellenza #in evidenza #Prima Categoria #promozione