La Squadra Polizia di Frontiera ha bloccato la donna albanese che ha esibito una carta d’identità falsa

La Squadra Polizia di Frontiera, domenica 23 ottobre, durante i controlli dei documenti rivolti ai passeggeri in viaggio per Manchester, ha arrestato la cittadina albanese Hima Irsa con l’accusa di aver esibito una carta d’identità italiana contraffatta.
Gli agenti di Polizia, grazie all’utilizzo di particolari strumenti di controllo, sono riusciti ad appurare l’abrasione nella numerazione di serie originale della carta d’identità, che era stata sostituita con un’altra numerazione effettuata tramite la particolare tecnologia “a getto d’inchiostro”. La donna è stata costretta a fornire le proprie generalità, e la copia fotostatica del proprio passaporto albanese, in seguito all’operazione di foto segnalamento. Concluso il rito per direttissima, svoltosi presso il Tribunale di Catania, è stata disposta la convalida dell’arresto.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #aeroporto #arresto #donna albanese #in evidenza #squadra polizia di frontiera aerea