Il ragazzo è stato sorpreso in viale Grimaldi con 50 grammi marijuana

La sua fedina penale immacolata e la necessità di una “occupazione” gli ha consentito di entrare nelle grazie dei gruppi criminali che gestiscono lo smercio al dettaglio della droga a Librino. Abile e arruolato, il 20enne biancavillese ieri pomeriggio si è piazzato in Viale Grimaldi luogo in cui, gli uomini del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Catania Fontanarossa, dopo averlo osservato vendere droga ad alcuni assuntori, lo hanno bloccato e perquisito. Addosso nascondeva 50 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi e 55 euro in contanti incassati dalla precedente vendita della sostanza stupefacente. La droga e il denaro sono stati sequestrati mentre l’uomo, in attesa della direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

 

Hashtags #arresto #Biancavilla #carabinieri #Catania #droga #in evidenza #librino #spaccio