Il 23enne è stato colto in flagranza mentre tentava di allontanarsi con il bottino, ovvero capi di abbigliamento per un valore di 300 euro

I Carabinieri della Stazione Catania-Librino hanno arrestato ieri sera con l’accusa di furto aggravato un 23enne rumeno domiciliato nel campo nomadi di San Giuseppe La Rena a Catania.
I militari, su richiesta proveniente da personale della vigilanza, sono intervenuti in contrada Gelso Bianco nel centro commerciale “Le Porte di Catania” bloccando in flagranza il giovane mentre cercava di allontanarsi con delle buste contenenti dei capi di abbigliamento per un valore di 300 euro circa, rubati poco prima all’interno del punto vendita “Auchan”. La refurtiva è stata restituita al responsabile aziendale.
L’uomo è stato posto ai domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresto #auchan #Catania #furto #in evidenza #porte di catania