In manette un 29enne catanese che, in seguito ad una lite, avrebbe colpito la moglie con calci e pugni

Un uomo di 29 anni, Antonio Vitale, è stato arrestato nella serata di ieri, dagli agenti delle Volanti della Polizia di Catania, con l’accusa di lesioni gravi e maltrattamenti in famiglia.
Gli agenti, giusti nell’abitazione dell’uomo in seguito ad una segnalazione, hanno trovato una donna accasciata sulla scalinata vicino l’abitazione, la quale ha subito raccontato di una violenta lite avuta con il marito, reo di averla colpita con calci e pugni. Azioni violente che l’uomo avrebbe avuto davanti ai figli, minorenni.
La donna, che presentava delle gravi ferite, è stata trasportata al Pronto Soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele, dove le è stata indentificata una frattura alla spalla destra; mentre il marito è stato condotto nel carcere di Piazza Lanza, in attesa di convalida.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresto #Catania #in evidenza #lesioni gravi #maltrattamenti in famiglia #Polizia