L’uomo, di 43 anni, è indagato per omicidio colposo

Un bambino di due anni è morto stamattina a Catania dopo essere rimasto per oltre cinque ore nell’auto del padre che si era dimenticato di lasciarlo all’asilo. L’uomo, 43 anni, è un dipendente amministrativo dell’Università. È stata la moglie a chiamarlo, dopo essere andata all’asilo per prelevare il figlioletto. Il padre del bimbo si è precipitato trovando il piccolo esanime, lo ha portato al Policlinico dove i medici ne hanno constatato la morte.

Sulla tragedia sono in corso indagini della Polizia. Una tragedia simile avvenne a Catania, alla Zona industriale,  21 anni fa. La morte del bimbo sarebbe stata causata dal caldo soffocante all’interno della vettura, parcheggiata per oltre cinque ore sotto il sole cocente. Questa mattina la temperatura a Catania ha raggiunto i 35 gradi, mentre nel pomeriggio ha cominciato a piovere. Il padre del bimbo è indagato dalla Procura di Catania, come atto dovuto, per omicidio colposo.

(Fonte Ansa)

Hashtags #auto #bambino #Catania #morto #padre #Ultime notizie