Della scorsa settimana la furibonda lite fra ambulanti. Adesso il sequestro di merce contraffatta

Dopo la rissa fra ambulanti stranieri del 19 agosto scorso al mercato catanese di piazza Carlo Alberto, noto come “Fera o luni”, la Polizia di Stato e la Polizia locale del capoluogo hanno eseguito controlli mirati per contrastare i reati in materia di contraffazione e ricettazione, in zona Corso Sicilia e vie limitrofe. Nonostante la presenza di un congruo numero di forze dell’ordine, tanti ambulanti stranieri occupavano illegalmente il suolo pubblico esponendo la merce contraffatta. Nel momento dell’intervento delle forze dell’ordine, molti di essi si davano alla fuga e, in certi casi, abbandonavano la merce su strada. Massima attenzione da parte della Polizia nelle operazioni di inseguimento, per evitare disordini in grado di nuocere ai passanti, fra cui anziani e bambini.

Il sequestro della merce contraffatta

Un cittadino senegalese è stato bloccato e indagato in stato di libertà per i reati di vendita di merce contraffatta e ricettazione previsti dall’artt. 473, 474 e 648 c.p. Ulteriori 6 sequestri di merce contraffatta e non venivano sono stati eseguiti a carico di ignoti, mentre, in un altro caso, si procedeva al sequestro dei supporti utilizzati dai fuggitivi per l’esposizione e la vendita al pubblico della merce contraffatta.
In occasione del servizio sono stati sequestrati 2.744 oggetti, ed in particolare: scarpe, borse e borselli, occhiali, orologi, cinture, cappelli, portafogli, cd, batterie, cover per cellulari, cuffiette auricolari, flip spinner e pellicole per telefonino. La maggior parte della merce sequestrata era contraffatta, in quanto gli oggetti in questione recavano abusivamente i seguenti marchi: Giorgio Armani, Gucci, Adidas, Prada, Nike, Guess, Rolex, Casio, Burberry, Louis Vuitton, Lacoste, Dolce e Gabbana, Brettling, Ferrari, Carrera, Chanel, Colmar, Coverse, Michael Kors, Lui Jo e Ray Ban.

Hashtags #ambulanti #Catania #contraffatta #controlli #fera 'o luni #fiera #illegale #in evidenza #mercato #merce #piazza carlo alberto #rissa #stranieri #taroccata