Gladiatori-pazienti contro Sanitari (medici) di fronte alla Città dello Sport per una gara allestita dalla Lega contro i Tumori, organizzata insieme a Regione Siciliana, Comune di Catania, Ospedale “Garibaldi”, Associazione “Aetna”

Si terrà domani alle ore 16:00, presso il campo della Città dello Sport (ex Meridiana) di Catania (via Ugo La Malfa 1), la terza edizione di “Dai un Calcio al Linfoma”, la sfida di calcio allestita dalla sezione etnea della Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) che vedrà di fronte pazienti ed ex pazienti di oncoematologia, provenienti da tutta la Sicilia, e medici di tutte le strutture ospedaliere catanesi. L’iniziativa beneficia del patrocino della Regione Siciliana Assessorato della Salute e del Comune di Catania Assessorato al Welfare, ed è stata allestita in collaborazione con l’ARNAS “Garibaldi” di Catania e con l’Associazione “Aetna” (Amici Ematologia Nesima).

 

La presentazione alla stampa di “Dai un calcio al linfoma” è avvenuta nella Sala giunta del Comune di Catania. Presenti l’Assessore comunale al welfare Angelo Villari, il Presidente della Lilt di Catania Carlo Romano, il dott. Ugo Consoli dell’Ematologia del “Garibaldi” di Nesima, Biagio Asero (Lilt), Pino Rigoli (allenatore dell’Akragas) il prof. Orazio Prezzavento del Centro FIGC Pietro Paolo Brucato di Catania.
A sfidarsi sul terreno della Città dello Sport saranno le compagini calcistiche dei Gladiatori (i pazienti, con allenatore Pino Rigoli e capitano Biagio Asero) e dei Sanitari (i medici, allenati da Prezzavento con capitano il dott. Ugo Consoli).
Testimonial dell’evento, come per le precedenti edizioni, l’attore catanese Gino Astorina. La partita fra Gladiatori e Sanitari verrà aperta da una gara fra giovani calciatori.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Catania #dai un calcio al linfoma #in evidenza #LILT