Gli agenti della Squadra Mobile di Catania arrestano rapinatori seriali di farmacie. Nelle immagini il rapinatore entra con il casco integrale e punta la pistola ai dipendenti

Mettevano a segno rapine in serie ai danni di farmacie di Catania e provincia. Ad arrestare due rapinatori sono stati gli agenti della Mobile di Catania. Ai malviventi gli investigatori sono arrivati grazie ai servizi di videosorveglianza degli esercizi presi di mira. Nel video che mostriamo si vede uno dei malviventi entrare in una farmacia con il casco integrale in testa, la maglietta e i bermuda: estratta una pistola, il rapinatore la punta al personale facendosi aprire la cassa e arraffando il denaro contenuto.
Le rapine sono state commesse nel mese di luglio ai danni di farmacie e parafarmacie di Catania, Viagrande e San Giovanni La Punta. In manette, ad opera della Polizia di Stato, su indagini dirette dalla Procura Distrettuale della Repubblica e svolte da personale della Squadra Mobile della Questura di Catania e del Reparto Operativo dei Carabinieri, sono finiti Nunzio Di Stefano (51 anni) e Giovanni Ragusa (di 45), entrambi di Catania.

 

I due, nel periodo compreso fra il 15 ed il 22 luglio, sono entrati ripetutamente in azione in sei diversi luoghi sempre nel tardo pomeriggio o la sera. Il loro modo di operare era sempre lo stesso: giungevano nei pressi degli esercizi presi di mira a bordo sempre dei medesimi mezzi e, indossando il casco protettivo, sotto la minaccia di una pistola si impossessavano dell’incasso, allontanandosi velocemente. Complessivamente il bottino realizzato dai malviventi ammonta a circa duemila Euro.
Sono state le immagini dei circuiti di videosorveglianza a permettere di individuare i due rapinatori ed in particolare alcuni dettagli: un tatuaggio sull’avambraccio di uno dei due e i bracciali d’oro che avevano addosso.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #carabinieri #Catania #farmacia #in evidenza #malvivente #rapina #rapinatore #rapinatore seriale #video