Ai militari, tutti giovanissimi, il Questore ha espresso i sensi del più vivo ringraziamento per l’opera svolta tra i cittadini catanesi, per i quali la presenza delle “mimetiche” è garanzia della presenza dello Stato

Il Questore di Catania, Marcello Cardona, ha incontrato oggi una rappresentanza dei militari dell’Esercito Italiano, appartenenti al 62° Reggimento Fanteria “Sicilia”, impegnati a Catania nell’operazione Strade Sicure. Presenti anche il Comandante di Raggruppamento Calabria-Sicilia Orientale Colonnello Maurizio Greco Colonna, il Comandante del Gruppo tattico Sicilia Orientale Tenente Colonnello Vincenzo D’Amico e del Comandante Complesso Minore “Catania” Capitano Andrea Marano. Ai militari, tutti giovanissimi, il Questore ha espresso i sensi del più vivo ringraziamento per l’opera svolta tra i cittadini catanesi, per i quali la presenza delle “mimetiche” è garanzia della presenza dello Stato. Un ringraziamento che è stato anche rivolto per la preziosa opera di affiancamento agli uomini della Polizia di Stato nell’opera di controllo del territorio che trova nell’operazione “Strade Sicure” l’espressione della massima sinergia.

Un incontro che ha avuto toni amichevoli e di vicinanza, quindi, al quale il massimo esponente della Polizia di Stato a Catania non ha fatto mancare alcuni accenni agli impegni gravosi che le incombenti festività agatine rappresentano per tutti gli operatori della sicurezza. Il Comandante Greco Colonna, rimarcando la vicinanza tra le due Istituzioni, ha sottolineato come la cooperazione tra Polizia di Stato ed Esercito Italiano costituisca un reciproco arricchimento per gli operatori e un fondamentale presupposto per la sicurezza dei cittadini. Al termine, il Questore Cardona ha voluto salutare con una stretta di mano tutti i militari presenti, con l’augurio di sempre maggiori successi.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Catania #esercito #in evidenza #incontra #marcello cardona #militari #questore #strade sicure