L’operazione, condotta dal personale del Commissariato di Librino, è stata effettuata presso il palazzo di cemento 

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Catania, lunedì scorso, in seguito ad un’operazione di polizia giudiziaria, finalizzata al controllo del palazzo di cemento, sito nel quartiere catanese di Librino, hanno rinvenuto 2 fucili da caccia, entrambi elementi di un precedente furto, uno dei quali era già pronto all’uso, avendo al proprio interno, tre cartucce camerate ed una in canna del tipo “a pallettoni. Oltre alle armi, sono stati trovati dagli agenti due sacchetti colmi di marijuana da un chilo.
I ritrovamenti sono venuti alla luce in seguito ad un ordinario servizio di controllo, effettuato nel periferico quartiere catanese, nel corso del quale i poliziotti hanno notto un movimento sospetto all’interno del palazzo di cemento, dato dalla presenza masiccia di persone, non giustificata dai lavori di riqualificazione dei piani bassi della suddetta struttura, che ha portato al rinvenimento diun chilo di “erba”. Allertati da questo episodio, gli agenti, hanno intensificato l’operazione di controllo, scovando il resto.

Hashtags #armi #Catania #droga #in evidenza #librino #marijuana #Polizia