Difese e Procura starebbero valutando l’ipotesi di un ricorso a riti alternativi, condizionati a una perizia psichiatrica

Udienza preliminare davanti al Gup del Tribunale di Catania, Luigi Barone, per i tre giovani catanesi Roberto Mirabella, Agatino Valentino Spampinato e Salvatore Castrogiovanni accusati di aver commesso, nel marzo del 2019, violenza sessuale di gruppo nei confronti di una 19enne statunitense. Spampinato è anche accusato di una seconda violenza sessuale che sarebbe stata commessa, sempre nei confronti della stessa ragazza, nel sottoscala del palazzo in cui la 19enne era ospite. Il Comune di Catania ha avanzato richiesta di costituzione di parte civile. Prossima udienza il 27 febbraio.

Difese e Procura starebbero valutando l’ipotesi di un ricorso a riti alternativi, condizionati a una perizia psichiatrica della giovane statunitense. La difesa (avvocati Avila, Catalano, Fabrizi,  Gasperini) ha depositato due corpose consulenze, psichiatrica e psicologica, redatte dal dottor Giuseppe Catalfo, medico psichiatra, e dalla dottoressa Roberta Bruzzone (nelle foto), psicologa, professionisti noti per aver già seguito altri rilevanti casi che hanno avuto una risonanza nazionale. La difesa, sulla scorta delle conclusioni a cui sarebbero pervenuti i consulenti, chiederà la perizia psichiatrica sulla 19enne.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #19enne #Agatino Valentino Spampinato #americana #Catania #Roberto Mirabella #Salvatore Castrogiovanni #stupro #Ultime notizie #usa