L’uomo aveva pure chiesto una informazione alla persona sbagliata: un carabiniere in borghese che l’ha seguito e arrestato

Un 34enne catanese, Natale Ferrera, è stato arrestato ieri in flagranza di reato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Gravina di Catania, in quanto ritenuto responsabile di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Nella serata di ieri, uno dei militari impegnati in abiti civili in un altro servizio in via San Nullo, è stato avvicinato dal 34enne, sopraggiunto a bordo di uno scooter, che gli ha chiesto informazioni circa l’esatta ubicazione di un albergo.

Il carabiniere, dopo aver riferito di non conoscere la struttura, intuendo che l’uomo stesse per compiere un illecito, ne ha seguito i movimenti fino a bloccarlo nel momento in cui, all’interno di una Peugeot 206, stava piazzando dell’eroina alla donna alla guida, una 56enne di Biancavilla. Perquisito sul posto, il pusher è stato trovato in possesso di 12 dosi di eroina opportunamente poste sotto sequestro. La donna è stata identificata e segnalata alla Prefettura di Catania per uso personale di sostanze stupefacenti, mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresto #Biancavilla #Catania #Natale Ferrera #Ultime notizie