Il fronte del fuoco è di almeno un chilometro

Un vasto incendio, iniziato dopo le 13, è in corso a Centuripe per cause probabilmente dolose. Il fronte del fuoco, partito da Contrada Vignali, è ampio oltre un chilometro e sono a rischio abitazioni, costruzioni rurali, allevamenti e coltivazioni. Le fiamme, a tratti molto alte, risalgono dal mulino verso l’ex locale KC sino a giungere a ridosso del centro abitato: in particolare sono più esposte al rischio la casa di riposo per anziani e le abitazioni di viale Lazio. Sul posto – dalle 15 in poi – due elicotteri antincendio del corpo Forestale e dei Vigili del fuoco e un canadair, insieme alle squadre di terra che stanno tentando di arginare le fiamme. Nella parte di Contrada Vignali l’incendio è stato domato con acqua e schiuma. Alcuni edifici sono stati evacuati, mentre diversi abitanti della zona del centro prossime all’incendio si sono barricati in casa in attesa di istruzioni.

Problematica la situazione a Villa Corradino, la villa comunale, dove le fiamme lambiscono la vegetazione. Situazione di rischio per alcune bombole di gas presenti in un’abitazione e per diversi allevamenti di animali nella zona dell’incendio. Una bombola è esplosa provocando una forte deflagrazione udita in gran parte del paese. Al momento non si segnalano feriti, anche se in tanti lamentano, anche tramite i social, problemi respiratori per il fumo acre che ha invaso l’intero abitato. Sul paese piove cenere e schiuma prodotta dal rilascio dei liquidi da parte degli elicotteri che stanno tentando di spegnere le fiamme. (Sotto la galleria fotografia tratta da Facebook)

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Hashtags #abitazione #allevamento #case #centuripe #costruzione #fiamme #fuoco #in evidenza #incendio #rischio