Vincenzo Nibali al Giro d'Italia del 2016 - Foto Joop van Dijk
Vincenzo Nibali al Giro d’Italia del 2016 – Foto Joop van Dijk

La corsa in Rosa taglia il traguardo della centesima edizione. In due tappe le ruote calcheranno il suolo del vulcano

Il Giro d’Italia torna sull’Etna. Dopo l’edizione del 2011, con arrivo al Rifugio Sapienza della tappa Messina-Etna vinta da Alberto Contador così come il Giro, (tuttavia la vittoria di tappa è stata revocata e assegnata a tavolino a José Rujano, mentre la vittoria finale è andata – sempre a tavolino – a Michele Scarponi a causa della condanna per doping inflitta a Contador), i ciclisti della corsa rosa torneranno ad arrampicarsi per i tornanti di pietra lavica.
Dopo le prime tre tappe in Sardegna, il Giro d’Italia 2017 arriverà in Sicilia con due tappe: la Cefalù-Etna e la Pedara-Messina, rispettivamente quarta e quinta tappa dell’edizione numero Cento della corsa.

 

L’arrivo sull’Etna, alla quarta, sarà un importante arrivo in salita a 1.910 metri di altitudine sul livello del mare, sulle strade in cui Vincenzo Nibali è cresciuto con i suoi allenamenti quotidiani.
Il giorno dopo si partirà da Pedara con traguardo a Messina dopo una tappa spettacolare che toccherà la costa jonica, passando per la Riviera dei Ciclopi, Taormina, Roccalumera e con un bellissimo traguardo in riva allo Stretto.
L’annuncio è  stato dato dall’Assessore al Turismo della Regione Siciliana, Antony Barbagallo, che è stato per 10 anni sindaco di Pedara. Il Giro d’Italia del Centenario verrà presentato ufficialmente il 25 Ottobre a Milano.Il favorito, manco a dirlo, è Vincenzo Nibali.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #cefalù-etna #ciclismo #Etna #giro d'italia #giro d'italia 2017 #in evidenza #pedara-messina #rosa #sport #vincenzo nibali