L’edizione 2019 si è posta l’obiettivo di contrastare le “fake news” in ambito di prevenzione oncologica

Si è chiusa ieri, a Belpasso e Camporotondo Etneo, per la provincia di Catania, la 18° edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica promossa dalla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori). A quanti si sono avvicinati ai banchetti allestiti nelle piazze Municipio e Stella Aragona (a Belpasso) e Sant’Antonio (a Camporotondo), i volontari hanno consegnato la brochure contenente informazioni preziose per uno stile di vita sano e improntato sulla prevenzione e un opuscolo sull’attività della LILT nella provincia etnea.

Quanti si sono iscritti all’associazione hanno ricevuto in dono una bottiglia di olio extravergine di oliva 100% italiano, i cui benefici, in termini di prevenzione, sono noti. L’apertura della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, che coincide ogni anno con l’arrivo della primavera, era avvenuta domenica 17 marzo in piazza Verga a Catania. L’edizione 2019, per la quale è stato coniato l’hashtag #sceglilaprevenzione, si è posta l’obiettivo di contrastare le “fake news” in ambito di prevenzione oncologica, con particolar riguardo all’alimentazione.

Hashtags #Belpasso #camporotondo etneo #LILT #settimana nazionale prevenzione oncologica #Ultime notizie