Nota delle RSA dei due sindacati dopo le verifiche di Polizia municipale e Carabinieri

Dopo i controlli nelle sedi etnee del call center “Lombardia Contact”, le La R.S.A. di C.S.E.-Fulscam e U.G.L.-Terziario hanno diramato una nota che pubblichiamo integralmente di seguito.

Le scriventi accolgono positivamente la notizia che, presso le sedi del call center “Lombardia Contact srl” le forze dell’ordine del territorio (vigili urbani e carabinieri) hanno proceduto alla verifica delle misure di prevenzione per come indicate nel “Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”. In attesa di conoscerne l’esito, rivolgiamo il nostro più sincero plauso alla loro azione di controllo e vigilanza che va nella direzione di salvaguardia delle persone che lavorano e vivono nel territorio.

Detto ciò, permangono le intenzioni delle nostre sigle sindacali di attivare le azioni consentite dalla legge a salvaguardia dei lavoratori, qualora non saranno mantenuti gli impegni da parte dell’azienda ancora non adempiuti seppur, riconoscendo che alcune misure di contenimento sono state adottate in merito al rispetto di:

– distanza di sicurezza
– di attivazione del cosiddetto smart working per le attività e i servizi che possono essere svolti al proprio domicilio o in modalità a distanza rimangono invece inadempiuti e vigileremo, (nella nostra qualità di Rappresentanti dei lavoratori ) sugli stessi, non esitando, ad utilizzare tutti gli strumenti consentiti dalla legge affinché gli impegni assunti vengano rispettati e più precisamente:
– Una migliore Intensificazione delle pulizie giornaliere su tutte le postazioni presenti con prodotti disinfettanti dall’adeguato contenuto alcolico e frequenza di personale addetto a tale servizio e che si occupi dei servizi igienici.
– Dotazione di guanti monouso per ogni postazione
– Dislocazione di dispenser di disinfettante per le mani nelle aree break e nell’intera area interna delle sedi
– Intensificazione della manutenzione degli impianti di aerazione dei locali

Infine, le disposizioni interne al “Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”, a partire dalla costituzione in azienda un Comitato per l’applicazione e la verifica delle regole del protocollo di regolamentazione con la partecipazione delle rappresentanze sindacali aziendali e del RLS. (Punto 13 del protocollo).

La R.S.A. C.S.E.-Fulscam e U.G.L.-Terziario

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #C.S.E.-Fulscam #call center #lombardia contact #U.G.L.-Terziario #Ultime notizie