I militari della Compagnia  di Paternò eseguono una operazione nei comuni della giurisdizione

Zahran Cannizzaro

Controllo straordinario del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Paternò ieri pomeriggio nei diversi comuni della giurisdizione. A Belpasso è stato arrestato un sorvegliato speciale di 29 anni, Zahran Canizzaro, su cui pendeva l’obbligo di soggiorno nel comune di Catania. Le manette sonos cattate per per inosservanza degli obblighi inerenti la misura preventiva, in quanto si trovava in via Mongibello a Belpasso.
A Nicolosi le manette sono scattate per un 42enne nicolosita in quanto trovato in possesso di 40 grammi marijuana e di una banconota falsa di 20 euro, nel pieno del centro cittadino. L’uomo dovrà rispondere dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione di banconota falsa.
Segnalato alla Prefettura di Catania un giovane per uso personale di sostanze stupefacenti, poiché trovato in possesso di due grammi di marijuana. Nello stesso contesto operativo i militari hanno controllato 45 persone,  28 veicoli, di cui tre sottoposti a sequestro amministrativo, eseguite 6 perquisizioni domiciliari ed elevate 5 sanzioni al codice della strada per un valore complessivo di 1.100 euro.
Gli arrestati sono stati ristretti ai domiciliari in attesa della direttissima, come disposto dall’autorità giudiziaria.

Hashtags #arresto #Belpasso #controllo territorio #denunce #in evidenza #Nicolosi #operazione #Paternò #segnalazioni