Il Presidio Partecipativo “Valle del Simeto” e Università co-organizzatori dell’Edizione 2019 del CoPED

È in corso, per concludersi lunedì 17 giugno, nel territorio della Valle del Simeto, la CoPED (Community Planning and Ecological Design) international summer school 2019, giunta alla settima edizione, che vede gli studenti dell’Università di Catania, della University of Memphis e della UMASS di Boston, insieme alla comunità simetina, realizzare un Piano di Prevenzione Rifiuti per la Valle del Simeto. Il Presidio Partecipativo “Valle del Simeto” è co-organizzatore insieme all’Università. Studenti e ricercatori si stanno impegnando sulla scrittura di una Strategia di Prevenzione Rifiuti per la Valle del Simeto (Don’t Waste it!), ispirata ai principi “Rifiuti Zero”, individuando alcuni progetti concreti e prioritari che possano rappresentare un’importante opportunità per lo sviluppo locale.

Di grande interesse il Workshop di Co-progettazione di domani, 12 giugno, presso Palazzo Bianchi di Adrano, a partire dalle ore 18. Durante l’incontro studenti e docenti della CoPED ragioneranno assieme ai diversi attori territoriali (Istituzioni, singoli cittadini, associazioni, scuole) per proseguire con l’elaborazione di progetti condivisi, concreti e prioritari, lavorando con lo stesso metodo partecipato e di comunità che da anni ormai caratterizza l’esperienza del Patto di Fiume Simeto. L’incontro, inoltre, è stato organizzato e verrà realizzato grazie alla stretta collaborazione con le associazioni adranite Liberi e Progressisti e La Locomotiva, e con l’associazione licodiese Cultura&’Progresso.

Hashtags #Adrano #coped 2019 #presidio partecipativo #presidio partecipativo di patto di fiume simeto #Simeto #strategia prevenzione rifiuti #Ultime notizie #valle simeto