Si ritorna alla normalità, al via trisce blu e Ztl

La notizia tanto attesa è arrivata anche ad Acicastello. Dopo quasi tre mesi di quarantena, lockdown, diversi positivi al covid 19, a fine maggio sono zero i casi di coronavirus nel borgo marinaro. Ad annunciarlo il primo cittadino Carmelo Scandurra dopo aver consultato i dati dell’Asp. Un grande giorno per il comune e per tutti i castellesi.

«Oggi abbiamo vinto una grande battaglia e siamo felicissimi. I miei concittadini hanno assunto un comportamento esemplare dall’inizio ad ora – dichiara il sindaco Carmelo Scandurra – ma il virus non è ancora sconfitto. Rallegriamoci per questo ottimo risultato e teniamo alta la guardia rispettando quel nuovo stile di vita che abbiamo adottato e oggi ci porta a comunicare questo importante risultato».

Intanto, con la fine del lockdown riprende lentamente la quotidianità ad Aci Castello e quindi il comune ha ripristinato anche la sosta a pagamento sulle strisce blu nelle vie principali (via Re Martino, via Provinciale, via Firenze e via Tripoli). Inoltre, nell’ultimo weekend sono state ripristinate le Ztl, zone a traffico limitato. Il 2 giugno, dalle ore 18:30 alle ore 24:00 in via Savoia; via Cannizzaro, via Dante, via Roma. Sul Lungomare Cristoforo Colombo la Ztl è istituita da via Dante a via Manganelli.

Ad Aci Trezza è istituita Zona a Traffico Limitato sulle vie Gondar, Grasso, Tunisi, Capparelli (nel tratto da via Gondar al Lungomare Ciclopi) e via Magrì dalle ore 11:00 alle ore 13:30. Uno e 2 giugno dalle ore 18:30 alle ore 24, Ztl anche sulla via Provinciale: da via Spagnola a via Fontana Vecchia dalle ore 21.00 alle ore 24. Nella zona a traffico limitato possono accedere solo i veicoli dei residenti. Non è invece consentito l’accesso dei motoveicoli anche a motore spento.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #aci castello #acicastello #coronavirus #covid 19 #strisce blu #Ultime notizie #ztl