I giovani belpassesi donano dispositivi di protezione individuali al personale sanitario della terapia intensiva catanese

Se la diffusione del Coronavirus sembrerebbero aver allentato in queste ultime ore la morsa dei contagi, soprattutto nelle martoriate regioni del nord Italia, la risposta solidale degli italiani cresce in maniera esponenziale, soprattutto a livello locale. È delle ultime ore, infatti, la donazione all’Unità intensiva respiratoria del Cannizzaro di Catania di diversi scatoli contenenti dispositivi di protezione individuale per il personale sanitario del reparto.

Promotori dell’iniziativa sono stati alcuni giovani belpassesi, in collaborazione con la locale associazione Freedom, che dopo essersi autotassati avevano contattato un rivenditore autorizzato acquistando diversi dispositivi monouso e tute protettive. Un “grazie ragazzi Freedom” scritto con un pennarello su uno degli scatoli contenenti i camici, esprime la  gratitudine da parte del personale medico ed infermieristico, che potrà disporre da oggi anche di questo materiale protettivo per affrontare con maggiore sicurezza i casi da Covid-19 in un reparto ad alto rischio come quello della terapia intensiva respiratoria.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #associazione freedom #camici monouso #cannizzaro #donazione #Ultime notizie #utir